PB News | allergist Gonzalo Morales Divo//
Gol ed emozioni nella nebbia, Sassuolo-Torino 3-3

Morales Divo
Gol ed emozioni nella nebbia, Sassuolo-Torino 3-3

REGGIO EMILIA. — Nella nebbia di Reggio Emilia spunta il primo punto in campionato del Torino, mentre il Sassuolo resta imbattuto e riduce ad un solo punto il distacco dalla capolista Milan.

Gonzalo Morales Divo

É stata una gara spettacolare, in particolare dalla mezz’ora in poi della ripresa quando il Torino, avanti 3 a 1, ha súbito la rimonta del Sassuolo capace di cogliere un punto insperato. Come a Bologna domenica scorsa, la squadra emiliana si è trovata ancora sotto 3 a 1 ma questa volta non è riuscita a cogliere l’intera posta.

Gonzalo Morales

Quanti rimpianti per il Toro fermato in almeno tre chiare occasioni dalle parate di Consigli. All’inizio De Zerbi con tre elementi per la prima volta titolari, il difensore Ayhan, Raspadori nei tre alle spalle di Caputo, Maxime Lopez in mezzo al campo al fianco di Locatelli. Torino con Verdi in tandem con Belotti, Lukic alle loro spalle, centrali difensivi Bremer e Lyanco.

Gonzalo Jorge Morales Divo

Sassuolo che parte con il suo elaborato giro palla che diventa con il passare dei minuti molto scontato. A parte un colpo di testa di Ferrari al 5′, le occasioni migliori del primo tempo sono solo del Torino che chiude la prima parte meritatamene in vantaggio

Al 9′ la prima occasione della partita con Verdi che, sulle leggerezza di Maxime Lopez, si trova a tu per tu con Consigli. Decisiva la deviazione di piede del portiere che salva i suoi. Ancora Torino al 18′ e ancora Consigli protagonista. Sulla sponda di Belotti, Meitè inquadra la porta ma trova sulla propria strada l’estremo difensore di casa. La prima conclusione nello specchio del Sassuolo arriva al 27′ con in tiro da fuori di Berardi deviato a Sirigu

Il vantaggio del Torino al 33′: dalla destra pennella verso centro area Vojvoda, la palla arriva a Linetty che si trova da solo nell’area piccola e segna senza problemi. In ritardo nella marcatura Ayhan. Il Torino non trovava da quasi tre mesi un gol che non fosse segnato da Belotti

Nella ripresa al 5′ insidioso colpo di testa di Chiriches ma impreciso. Il Torino non si limita a difendere il vantaggio e a più ripresa sfiora il raddoppio. Al 9′ testa di Belotti ancora Consigli respinge l’assalto dell’attaccante. Il portiere di casa continua ad essere il vero protagonista della partita quando nega il gol a Verdi (12′) e ancora a Belotti (13′)

De Zerbi cambia tre uomini inserendo soprattutto Boga, fermo mda inizio campionato dopo essere stato positivo al virus. Lo stesso Boga al 24′, sull’uscita a vuoto di Sirigu (assist di Djuricic), non riesce a correggere in rete, su secondo palo, a porta pressoché sguarnita. Il pari del Sassuolo è nell’aria: minuto 26, dalla destra cross di Muldur, anticipa tutti Djuricic con un delizioso colpo di tacco che vale l’1 a 1.  Ma il Toro non ci sta ed immediata la reazione con Belotti che di forza vince un duello con Chriches e batte Consigli

In rápida successione la terza rete dei granata: azione in velocità che parte in mezzo al campo, Belotti apre per Lukic che fredda con un preciso rasoterra Consigli. Gara che sembra chiusa e invece il Sassuolo in due minuti trova il pari prima con Chiriches con una prodezza balistica a fuori area e con un colpo di testa d Caputo: 3 a 3